COMITATO EDITORIALE

Il materiale contenuto in questo sito, in tutte le sue parti, è da ritenersi sotto la responsabilità dei due medici referenti del Centro Svizzero delle Malattie del Fegato del Bambino: Dott.ssa Valérie McLin e Prof.ssa Barbara Wildahber. Ogni articolo, pagina complementare e aggiornamento è approvato in francese da uno dei due medici responsabili e successivamente tradotto da un traduttore ufficiale nelle tre lingue prima di essere pubblicato online dalla responsabile editoriale, Roxane Grant, paramedico.

Le informazioni fornite su questo sito sono volte a migliorare e non a rimpiazzare, il rapporto tra il paziente (o l’utente del sito) e il medico.

Questo sito è stato realizzato principalmente per rispondere ai bisogni e alle domande dei pazienti e delle famiglie interessate dal trapianto epatico .

Tuttavia, può interessare anche coloro che lavorano nel capo della salute.

RISERVATEZZA

Le informazioni personali che riguardano gli utenti del sito, compresa la loro identità, sono riservate. Il responsabile del sito si impegna sull’onore a rispettare le condizioni legali di riservatezza applicabili in Svizzera e a non divulgare dette informazioni a terzi.

INTERESSI

I medici che hanno partecipato al miglioramento di questo sito non hanno alcun conflitto di interessi con l’industria farmaceutica o con laboratori o fabbricanti di prodotti o dispositivi medici.

PUBBLICITÀ

Il nostro sito non contiene nessuna forma di pubblicità.

COOKIE

I cookie sono utilizzati per gestire le sessioni degli utenti che si connettono. Una volta terminata la sessione, i cookie utilizzati vengono eliminati e non vengono riutilizzati in nessun caso.

FINANZIAMENTI

Il sito usufruisce del supporto logistico di HUG ed è finanziato dalle donazioni di privati e di fondazioni (vedi pagina donatori).

RINGRAZIAMENTI

Ci teniamo particolarmente a ringraziare Lucianne Andreatta-Merglen e Tatiana Fores per il loro aiuto nella stesura dei testi presenti su questo sito.

Ringraziamo anche i coordinatori del servizio di trapianti del Texas Children’s Hospital, per averci dato il permesso di ispirarci al loro “Liver Transplantation Family Education Notebook”.