Terapie di salute correnti

 

 

VACCINAZIONE

Se il vostro bambino non è stato vaccinato prima del trapianto, è necessario intraprendere il programma di vaccinazione proposto dal momento in cui i nostri medici-infettivologhi lo raccomandano, in generale nei 12 mesi post trapianto. Tutti i membri della famiglia devono possibilmente farsi vaccinare contro la varicella prima che il bambino sia sottoposto al trapianto. In caso di focolare di morbillo o di varicella nella vostra regione, vi preghiamo di contattare il Centro.

Si raccomanda che la serie di vaccini contro il pneumococco, l’epatite A e l’epatite B, siano somministrati al vostro bambino prima del trapianto. Se non è stato vaccinato contro l’epatite A o B, parlatene con il medico interno e con il vostro pediatra, perché sia fissato un piano di vaccinazione. I tassi di anticorpi contro l’epatite A e l’epatite B saranno controllati ogni anno. Anche la vaccinazione annuale anti-influenzale è raccomandata per tutta la famiglia.

Recommendations for immunization of solid organ transplant candidates and recipients

I miei vaccinazioni

 

 

CURA DELLA BOCCA E DEI DENTI

Dal momento in cui il vostro bambino ha dei denti, dovete iniziare a spazzolarli. Utilizzate all’inizio uno spazzolino per bambini umido e senza dentifricio. Quando il vostro bambino è in grado di tenere in mano uno spazzolino da denti, insegnategli a pulirsi da solo i denti con un po’ di dentifricio, ma fategli dopo ugualmente una pulizia accurata dei denti. Insegnategli a farlo dopo ogni pasto e prima di andare a dormire. Il vostro bambino ha bisogno che i suoi denti vengano regolarmente controllati e puliti. Bisogna farlo almeno una volta all’anno – più spesso se il vostro dentista lo richiede.

Per le visite e le cure dentali non è necessaria nessuna terapia antibiotica preventiva

Se il dentista ha indicato un trattamento antibiotico, spetta a quest’ultimo prescriverlo in base alla lista dei farmaci che interagiscono con il tacrolimus da lei fornita.

Link alla lista delle interazioni

 

ESAMI DELLA VISTA

Le persone che ricevono degli steroidi (Solumedrol o prednisone) possono avere una visione un poco nebbiosa, se le dosi sono elevate. Se il vostro bambino lamenta dei problemi alla vista, di non essere capace di leggere la lavagna a scuola, o se lo sorprendete ad incrociare gli occhi, deve essere visitato da un oftalmologo. Deve inoltre sottomettersi ad un esame annuale della vista per permettergli di rilevare qualsiasi tipo di cambiamento.

 

ALIMENTAZIONE

È fondamentale avere un buono stato nutrizionale prima e dopo un trapianto del fegato. Una buona alimentazione o il miglioramento dello stato nutrizionale prima di un trapianto del fegato può favorire il recupero e la guarigione dopo il trapianto. Una buona alimentazione può anche migliorare lo stato di salute generale.

Il dietologo della squadra di trapianto è a disposizione per fornirvi dei consigli in materia di alimentazione. Può fare delle raccomandazioni per migliorare e mantenere lo stato nutrizionale del vostro bambino. Il dietologo può far sì che il vostro bambino segua un regime alimentare appropriato alla sua età, costituito da una grande varietà di alimenti di tutti i gruppi alimentari (fecole, legumi, frutta, latte e carni). Può anche aiutare il vostro bambino se viene alimentato via sonda e/o per via intravenosa. La nostra squadra di dietologi conosce bene le sottigliezze dei bisogni dei bambini affetti da una malattia epatica.

I farmaci che il vostro bambino deve prendere per prevenire il fenomeno del rigetto dopo un trapianto di fegato aumentano il rischio di contrarre malattie come il diabète, l’ipertensione e le cardiopatie, e può provocare aumenti o perdite di peso eccessivi. Il dietologo può fornire delle istruzioni e delle informazioni scritte permettendo di ridurre il rischio di tali complicazioni.