ALIMENTAZIONE ED IGIENE

 

Alimentazione

È fondamentale avere un buono stato nutrizionale prima e dopo un trapianto del fegato. Una buona alimentazione o il miglioramento dello stato nutrizionale prima di un trapianto del fegato può favorire il recupero e la guarigione dopo il trapianto. Una buona alimentazione può anche migliorare lo stato di salute generale.

Il dietologo della squadra di trapianto è a disposizione per fornirvi dei consigli in materia di alimentazione. Può fare delle raccomandazioni per migliorare e mantenere lo stato nutrizionale del vostro bambino. Il dietologo può far sì che il vostro bambino segua un regime alimentare appropriato alla sua età, costituito da una grande varietà di alimenti di tutti i gruppi alimentari (fecole, legumi, frutta, latte e carni). Può anche aiutare il vostro bambino se viene alimentato via sonda e/o per via intravenosa. La nostra squadra di dietologi conosce bene le sottigliezze dei bisogni dei bambini affetti da una malattia epatica.

I farmaci che il vostro bambino deve prendere per prevenire il fenomeno del rigetto dopo un trapianto di fegato aumentano il rischio di contrarre malattie come il diabete, l’ipertensione e le cardiopatie, e può provocare aumenti o perdite di peso eccessivi. Il dietologo può fornire delle istruzioni e delle informazioni scritte permettendo di ridurre il rischio di tali complicazioni.

RACCOMANDAZIONI ALIMENTARI Dopo trapianto epatico

Consigli generali d’igiene alimentare

  • La carne cruda, il pesce crudo e le uova crude sono proibiti durante i primi 3 mesi post-trapianto epatico.
  • Tutti i formaggi pastorizzati sono permessi (Gruyère, Vacherin, Emmental, Babybel, Camembert), anche quelli a base di latte crudo.
  • Tutte le bevande devono essere pastorizzate o UHT.
  • Il pompelmo (frutta, succo, miscela di frutti) è proibito perche è incompatibile con l’assunzione dei medicinali « Tacrolimus » o « Ciclosporine ».

Igiene e preparazione

  • La conservazione, la preparazione e la cottura degli alimenti si devono farsi in un luogo pulito : frigorifero pulito regolarmente, utensili e stoviglie lavati con acqua calda e detergente, piano lavoro pulito.
  • Lavarsi le mani prima di cucinare.
  • Preparare delle piccole quantità ai pasti in modo di evitare i resti, e cuocere bene tutte le preparazioni.
  • Utilizzare les preparazioni cotte, picolli vasetti per neonati e contenitori apperti entro le 24 a 48 ore. e le conservareli nel frigorifero.
  • Conservare gli alimenti freschi o già cotti nel frigorifero, e cusumarli il più rapidamente possibile.
  • Gli alimenti congelati devono essere cotti senza scongelarli prima. Mai rincongelare mai un alimento scongelato.
  • Controllare le date di scandenza degli alimenti.
  • Durante gli acquisti, imballare gli alimenti freschi e transportarli in unsacchetto isolante per non interrompere la catena del freddo.